“Un romanzo che ti interroga”

di Daniela Grandinetti "[...] Ho letto L'antagonista di Edoardo Zambelli nei giorni in cui la cronaca ci raccontava di una ragazza suicida che aveva girato dei video hard che, a sua insaputa, erano finiti sul web diventando virali, con tanto di nome e cognome. Non è questo, nello specifico, che si trova nel romanzo di... Continue Reading →

Annunci

“Questo romanzo è bastardo”

di Manuela Mazzi [Manuela Mazzi ha pubblicato questa nota nella sua pagina in Facebook] "Hai mai visto quella foto?" "Sì". "Com'era?" "Potente... Orribile..." Questo è anche quello che ho pensato io man mano che avanzavo nella lettura... Quindi? "Bello" o "brutto"? Indubbiamente un gran bel libro, che però non rileggerò. Esattamente come mi capita con... Continue Reading →

“Una coreografia di materia ipnotica”

[...] La storia, apparentemente lineare, è quella di un uomo di trentatré anni che ha perso il controllo della propria vita. Vive a Bari, di mestiere fa il web content manager per un sito di cinema, dove le sue aspirazioni di critico cinematografico vengono quotidianamente frustrate dalle logiche del marketing e della promozione a tutti... Continue Reading →

“L’antagonista” in “Nazione indiana”

  Grazie alla cortesia di Gianni Biondillo, un estratto de L'antagonista, romanzo di Edoardo Zambelli, è stato pubblicato in Nazione indiana: Aveva smesso di piovere. Densi nuvoloni neri facevano però presagire che si trattasse solo di una breve tregua. Si accedeva al cimitero tramite un viale di ghiaia, costeggiato da alti cipressi. Il bianco del... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑