“Lo spregio”, di Alessandro Zaccuri

di Edoardo Zambelli Lo spregio, ultimo romanzo di Alessandro Zaccuri, è, secondo me, un libro che può essere letto in modi diversi. Una lettura molto bella (e credo anche più profonda della mia) l’ha data Demetrio Paolin qui. Io, per parte mia, l’ho letto come una crime novel, e credo di poter dire che questa,... Continue Reading →

Annunci

“Per un rigore del sogno e della realtà”

di Roberta Virduzzo [Questo articolo è apparso il 6 ottobre 2016 in Cultweek]. Difficile che un romanzo non racconti una sofferenza. Di solito si tratta di sofferenze prodotte da avvenimenti che interrompono l’ordine della vita, e nello sviluppo della storia trovano una forma di riparazione. Poi ci sono i romanzi pervasi dalla sofferenza dove la... Continue Reading →

“Un esordio coi fiocchi”

di Gianluca Barbera [Questo articolo è apparso oggi nel quotidiano Il Giornale]. Una vicenda reale - ma fino a che punto? - s'intreccia con una storia immaginaria. Quasi impossibile distinguerle. Ma non è il caos. E' la sostanza di cui è fatto il mondo. Da una parte una donna che si getta da una finestra.... Continue Reading →

Tullio Avoledo su “L’antagonista”

di Tullio Avoledo Avvertenza preliminare: non sono un recensore. Sono un lettore, quindi ciò che sto scrivendo non è una recensione, ma una semplice serie d’impressioni di lettura. Seconda avvertenza: leggo pochissima narrativa. Divoro saggistica e poesia, ma leggo pochi romanzi, e meno ancora racconti. Così non so fino a che punto sono un giudice... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑